COMMISSO: “Mi dispiace non aver conosciuto Parigi. Le parole dell’inno continueranno a suonare sempre”

“Sono molto dispiaciuto della notizia di questa mattina in merito alla scomparsa di Narciso Parigi – ha dichiarato il presidente della Fiorentina Rocco Commisso – Amo la musica e da quando sono arrivato a Firenze ho cercato di imparare subito il nostro inno, una canzone che porto nel cuore e che riflette l’amore, la passione e la storia della nostra squadra e della città. Purtroppo non ho fatto in tempo a conoscerlo, proprio nei prossimi giorni in cui sarò di nuovo a Firenze stavamo organizzando di andarlo a trovare, sapevamo che non stava molto bene. Mi dispiace non avere fatto in tempo. Le note e le parole dell’inno della Fiorentina continueranno a suonare sempre anche per lui.”

A riportarlo il sito ufficiale viola

Invia il tuo commento