Home / News / CHIESA, I voti dei quotidiani: Il figlio d’arte può dare di più

CHIESA, I voti dei quotidiani: Il figlio d’arte può dare di più

L’Italia vince ma Chiesa non convince, voti sufficienti ma non esaltanti per il figlio d’arte di casa Viola, ormai nel ciclone del mercato estivo e lontano dalla sua condizione ottimale:
TUTTOSPORT: Chiesa 6, E’ la fotografia del finale di stagione della Fiorentina: bloccato. Le qualità sono le stesse, ma senza la freschezza e la sfrontatezza che lo rendono particolare. E in definitiva determinante. Al suo attivo, comunque, un suggerimento illuminato per Insigne a tu per tu con il portiere avversario.
GAZZETTA: Chiesa 6, Si può dare di più, e non soltanto per l’occasione sprecata sotto rete. Il vero Chiesa avrebbe sempre puntato in dribbling Stafylidis.
LA NAZIONE/QS: Chiesa 6,La squadra gioca molto a sinistra e lui la vede poco. Poi, quando la Grecia si mette a cinque dietro, fa bene nell’uno contro uno. Innesca il gran gol di Insigne“.

CORRIERE DELLA SERA: Chiesa 6, “Scalpita sulla fascia, ma la cosa migliore la fa nel mezzo, con l’apertura che scatena Insigne per il 2-0. Si mangia il 4-0“.

REPUBBLICA: Chiesa 6,5,Quando insiste nell’uno contro uno s’incarta. Molto meglio quando affila il piede maledicendo l’uso che fa Insigne della sua idea. Lui fa pure di peggio quando Belotti gli spalanca la porta“.

LA STAMPA: Chiesa 6, “Si prepara all’estate delle mille voci e suggestioni di mercato con una notte di grande sostanza, ma poca lucidità“.

CORRIERE DELLO SPORT: Chiesa 5,5, “Probabilmente paga lo sbilanciamento a sinistra della squadra. Dalla sua parte l’Italia attacca poco e lui si vede molto poco. Entra bene nell’azione del 3-0 e dà ad Insigne una palla che meriterebbe il 4-0. Poi è lui stesso a sbagliare il quarto gol“.

Leggi Anche

Sbagliare è umano ma…mai più così. Riecco Franck; a Verona per testare le seconde linee

Fiorentina che cerca di riprendersi dopo la figuraccia di Cagliari. A Verona vietato commettere gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *