CAPELLO: “Il calcio italiano non va oltre i propri limiti: il tatticismo continua a dominare sul resto”

Fabio Capello, tramite il Corriere dello Sport, ha commentato le ultime partite europee delle italiane utilizzando toni piuttosto critici: “Il nostro calcio non riesce a superare il proprio limite, che è quello della supremazia della tattica, peggio, del tatticismo su ogni altro aspetto che contribuisce a vincere a livello internazionale. Quali sono questi aspetti? L’attenzione, la forza, l’energia, l’intensità e la qualità dei giocatori. Il nostro campionato non è allenante? Diciamo che non è performante. E poi ci sono altre degenerazioni tattiche, frutto di un certo Guardiolismo… Ormai i portieri giocano più palloni dei centrocampisti”.

Invia il tuo commento