CAOS TAMPONI, Il caso Lazio indispettisce gli altri club di A: il motivo è soprattutto politico

Il caso tamponi in casa Lazio ha indispettito quasi tutti gli altri club di Serie A. Il tutto non solo per l’irregolarità di giocare con giocatori positivi ma anche per una questione politica. In un momento in cui il sistema calcio è in sofferenza ma prova comunque ad andare avanti, con tutte le difficoltà del caso, situazioni ambigue come queste rischiano di indebolire i rapporti con le istituzioni e ovviamente con il pubblico. Propio per questo la Lega sta lavorando per dare maggiore forza alle norme del protocollo con l’obiettivo di definire le modifiche entro la sosta per le nazionali. Le regole che verranno inserite saranno più rigide e rigorose, e sarà intensificata la frequenza dei tamponi ai giocatori. Infine ci sarà un controllo omogeneo e centralizzato dei test, per evitare in futuro nuovi casi in stile Lazio. Fonte Corriere della Sera.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento