CAOS NAZIONALI, In sei hanno violato la bolla della Fiorentina: il club attende sereno l’evolversi della situazione

La Fiorentina resta in attesa, con un clima interno di serenità, dell’evolversi del caso Nazionali in cui si è ritrovata coinvolta. Il club ha infatti ricevuto una doppia comunicazione contrastante ossia quella di domenica scorsa della ASL che vietava la partenza dei giocatori per via del caso Callejon e d imponeva la bolla, e quella della Fifa che invece rimarcava il rispetto degli accordi e dunque chiedeva la partenza dei nazionali. Milenkovic e Vlahovic sono stati i primi a partire seguiti poi dai vari Caceres, Amrabat, Pulgar e Martinez Quarta. Le partenze sono state ovviamente comunicate alla Asl che ha fatto sapere di procedere per violazione delle disposizioni sanitarie. La bolla viola scadrà sabato 14, gli altri 7 nazionali potranno partire solo allora. Fonte La Nazione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento