CALCIO IN TV, L’ad DAZN: “Cifre più accessibili possibile. Anche noi evolveremo”

Dopo l’assegnazione a DAZN  dei diritti televisivi per la trasmissione delle partite di Serie A per il triennio 2021-2024, l’Amministratore Delegato Veronica Diquattro ha parlato alla Gazzetta dello Sport. Queste le sue parole: “Chi ama il calcio può stare tranquillo. Non possiamo dare ancora una cifra precisa, ma certamente rifletterà la nostra filosofia: essere il più accessibili possibile. Sarà meno di quello che si spende oggi. Anche noi evolveremo e creeremo momenti informativi sempre più ricchi. Ma sapendo che il nostro studio è lo stadio. Ci sarà un “luogo Dazn”, ma sempre con un linguaggio fresco e giovane. Sicuramente non lo chiameremo mai studio. Crediamo che la nostra offerta possa aiutare questo cammino verso standard più europei”.

 

 

Invia il tuo commento