CALCIO, Cambia una regola sul fallo di mano: niente rigore su tocco involontario. Ecco le precisazioni

Secondo quanto riportato dall’organizzazione internazionale che si occupa di stilare le regole del gioco del calcolo, a partire da luglio cambierà un’importantissima regola. Da luglio non verrà convalidato il rigore quando, in area di rigore, il giocatore a difendere la porta toccherà involontariamente il pallone con il braccio o con la mano. Ciò non varrebbe qualora si trattasse, all’interno di un’azione, di penultimo o ultimo tocco, ovvero assist o tiro.

Invia il tuo commento