Home / Calciomercato / Caccia al numero 9. Gennaio il mese giusto? Ma dalla sfida contro l’Entella…

Caccia al numero 9. Gennaio il mese giusto? Ma dalla sfida contro l’Entella…

In questo ultimo tour de force del 2019 viola i gigliati dovranno provare a ritrovare i gol degli attaccanti, di fatto in queste prime 12 giornate di campionato il reparto offensivo ha sfornato solamente 7 gol. I capocannonieri della squadra al momento sono Castrovilli, Pulgar e Milenkovic , appaiati  a tre reti.
A Gennaio si riaprirà il mercato e per la società sarà il momento giusto per cercare una vera prima punta d’esperienza per dare una sterzata alla fase realizzativa dei viola, ancora troppo scarna fino a questo punto del campionato. Il mercato di riparazione però non concede mai troppe opportunità a prezzi scontati, vista la volontà dei club di trattenere tutti i propri miglior giocatori. Andando a vedere nell’elenco degli svincolati, oltre al nome di Zlatan Ibrahimovic, non ci sono altri nomi appetibili per la Fiorentina. Sul mercato però si potrebbe puntare a giocatori esperti che avendo superato i 30 potrebbero avere valori di mercato decisamente ridotti. Pradè dovrà essere abile nel trovare un profilo adeguato al gioco di Montella, qualcuno che possa aiutare a crescere Vlahovic e Pedro. Proprio i 2 giovanissimi attaccanti viola dovranno riuscire a convincere il mister e la società di potersi giocare una maglia da titolare nel nostro campionate.

Qualche buona notizia arriva però anche dall’amichevole contro la Virtus Entella, squadra di Serie B.
Durante la partita di quest’oggi si è visto qualche buon segnale di ripresa sotto l’aspetto realizzativo. Montella ha ritrovato un Ribery come uomo assist e sta scoprendo le potenzialità di Ghezzal, che ha realizzato una doppietta partendo da 5° di centrocampo. Hanno poi timbrato il cartellino anche Boateng, dopo aver servito l’assist a Benassi con un ottimo cross di prima intenzione,  e Lirola. Da registrare il calo di concentrazione nel finale che ha permesso il gol ai Liguri chiudendo il match per 5 a 1.
Dalla Virtus Entella all’inizio del mercato di riparazione ci saranno comunque  ancora 5 gare ufficiali a disposizione dell’attacco per ingranare e per trovare più continuità sotto porta. In caso contrario però bisognerà agire sul mercato.
L’affare Zlatan Ibrahimovic si prospetta molto difficile e poco concretizzabile, ma non è da escludere un colpo in stile Ribery. Lo Svedese però vorrebbe giocare con continuità, e dunque sarebbe necessario far uscire un attaccante per far spazio ad una personalità ingombrante come quella dell’ex PSG.
Lo scorso anno dal mercato di Gennaio arrivò Luis Muriel  un colpo che aiuto la Fiorentina nella conquista della salvezza. Sarà difficile  ripetere l’acquisto di un giocatore come il Colombiano, ma in questo momento ai gigliati manca proprio un vero N°9. Il tempo dirà se spunterà tra gli uomini gia presenti  nella rosa gigliata o se servirà uno sforzo sul mercato.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

FOTO – ACF, Gli scatti dell’allenamento

  📸⚽️🧢 #ForzaViola 💜 pic.twitter.com/wMBVX2lr5T — ACF Fiorentina (@acffiorentina) January 27, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *