BEN-FIO, Dabo: un ex col dente particolarmente avvelenato

Il cruciale match salvezza che verrà disputato nel tardo pomeriggio di sabato, alle ore 18, tra Benevento e Fiorentina, contiene un doppio scontro, o perlomeno, lo avrebbe contenuto. Avrebbe potuto avere laa possibilità di giocare Bryan Dabo, ex centrocampista della Fiorentina, principalmente sostituto, col dente particolarmente avvelenato. Infatti, nel primo pomeriggio del 22 novembre, alla prima panchina viola del secondo mandato di Cesare Prandelli, si giocò proprio contro il Benevento, al Franchi, e lo scontro terminò con la vittoria degli ospiti, per una rete a zero. Pochi momenti dopo il triplice fischio Dabo intervenne sui social, mostrandosi estremamente felice per il risultato della neopromossa, con frasi che lasciavano ad intendere soprattutto la felicità nel veder perdere la Fiorentina, squadra che non gli ha mai concesso troppo spazio. Nemmeno stavolta il calciatore potrà svendere in campo, e lo riporta Otto Pagine.

Invia il tuo commento