AZMOUN, L’attaccante che piace alla Fiorentina

La Fiorentina avrebbe già mosso i primi passi per intavolare una trattativa per Sardar Azmoun, attaccante dello Zenit. Conosciamolo meglio:

Inizia a giocare in patria con il Sepahan ma passa presto al Rubin Kazan’ con cui nel 2013 esordisce giocando la partita di qualificazione in Europa League vinta per 1-0 sul Jagodina. Nella stagione 2013/14 gioca 14 partite in Premier League segnando 4 gol. L’anno successivo gioca le prime 13 partite segnando un gol e poi passa in prestito al Rostov con cui in un anno e mezzo gioca 35 partite segnando 12 gol (9 nel 2015/16). Nel luglio 2016 viene riscattato dal Rostov per 2,3 milioni di euro e nella stagione fioca 27 partite di campionato mettendo a segno 7 reti. Nel giugno 2017 torna al Rubin Kazan’ con cui in un anno e mezzo disputa 40 partite di campionato con un totale di 9 gol. Il 1º febbraio 2019 si trasferisce per 12 milioni di euro allo Zenit San Pietroburgo e nelle restanti 12 partite di campionato segna altri 9 gol. Lo scorso anno si supera andando a segno 17 volte su 28 partite (24 come titolare) oltre a 2 gol segnati nelle 6 partite di Champions League. Quest’anno ha già raggiunto la doppia cifra nelle prime 15 partite. Sicuramente  Azmoun ha il fiuto del gol.

Invia il tuo commento