GAZZETTA DELLO SPORT, L’estate nera e le vacanze forzate di Gattuso


Corteggiato a fine stagione da Juventus, Lazio e Fiorentina (con cui in principio aveva trovato l’accordo ufficiale). Adesso, invece, dopo le ben risapute vicissitudini che l’hanno coinvolto, Gennaro Gattuso si ritrova, come scritto dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, in vacanza forzata. Un’estate nera, dunque, per l’ex tecnico di Napoli e Milan, trovatosi disoccupato per caso, ma non troppo. A detta della rosea, infatti, anche il tecnico calabrese avrebbe commesso delle scelte sbagliate“Il Gattuso allenatore ha dei tratti troppo rigidi”, come quando non riuscì a riallacciare con diplomazia i fili di un rapporto fin troppo logorato con il presidente Aurelio De Laurentiis. Poi è arrivata la Fiorentina, in un momento dove, forse, Gattuso avrebbe voluto fin troppo rilanciarsi ad alti livelli e subito, concordando con il proprio agente operazioni di mercato ingenti e non comprensibili alla società gigliata. Inesorabile, dunque, il divorzio. Il mancato approdo al Tottenham, in seguito alle proteste dei tifosi degli Spurs, è stato solo l’ultimo tassello di una stagione, quella estiva, “nera” per il tecnico calabrese, in attesa di capire quale possa mai essere la sua destinazione futura.

Invia il tuo commento