ANTOGNONI: “Parigi era un combattente. Se ne va un pezzo di Fiorentina. Giusto il lutto al braccio”

Queste le parole di Giancarlo Antognoni in ricordo di Narciso Parigi ai microfoni di Radio Bruno. “Ne abbiamo passato tante insieme. Lo ricordo con affetto. Se ne a un pezzo di Fiorentina. L’inno lo farà ricordare per sempre. ha portato Firenze nel mondo. Avevamo un carattere simile, ci compensavamo. Era un combattente, un artista in tutti i sensi. Ci siamo visti per l’ultima volta tre – quattro mesi fa. l’avevo visto in forma. Importante ricordare una persona che ha dato tanto a tutti. Giusto il lutto al braccio e il minuto di silenzio. Spinta in più per vincere nelle prossime partite”

 

Invia il tuo commento