Home / blu / ANCORA COMMISSO: “Juve? Sarà dura. Vogliamo fare meglio dello scorso anno. Chiesa? Nessuna chiamata da altri club.”

ANCORA COMMISSO: “Juve? Sarà dura. Vogliamo fare meglio dello scorso anno. Chiesa? Nessuna chiamata da altri club.”

Altri estratti dalla intervista del patron viola Rocco Commisso ai microfoni del Corriere dello Sport:

Su Fiorentina-Juve: “Sarà dura, molto dura, ma sono convinto che vedremo una grande Fiorentina. Mi aspetto uno stadio pieno e bellissimo, pieno e civile. Anche per me è una gara speciale? Per il mio tifo da bambino… Ho cominciato a giocare a 6-7 anni, per me l’unico sport era il calcio. Cominciai a tifare Juve perché lì c’erano i migliori giocatori, Sivori, Boniperti, Charles, Nicolè, e perché dal mio paese emigravano a Torino per lavorare, non a Roma o a Milano. Non sono mai andato allo stadio. Ricordo il blocco juventino ai Mondiali ’82, ma lì c’erano anche Antognoni e Graziani. Prima di arrivare alla Fiorentina avrò visto due partite, una della Nazionale, a Udine, e una dell’Inter, a San Siro, non ricordo neanche contro chi”.

Sugli obbiettivi stagionali: “So cosa pensa la gente, ma io sono stato chiaro fin da subito. Non vogliamo conquistare la Champions League, vogliamo fare meglio dell’anno scorso.”

Su Federico Chiesa. “”Non abbiamo mai ricevuto una telefonata dalla Juventus o da qualsiasi altro club. La nostra posizione è sempre stata chiara. Però qualcuno continua a tirare fuori sempre la stessa storia, facendo del male al ragazzo. Leggo che Della Valle mi avrebbe fatto lo sconto a patto di non vendere Chiesa: ma quando mai? Le pare che tolgano settanta milioni dalla trattativa? In Nazionale ha giocato bene, servito un assist. Quando lo vedo in azzurro mi emozioni. Gli manca solo il gol. Deve sbloccarsi, spero lo faccia già sabato

Su Montella: “Il suo è un cantiere aperto perché ci sono tanti giocatori nuovi che neanche si conoscono tra loro“.

Su un futuro in nazionale per Castrovilli: “Gioca bene. Mi chiedo solo perché non  giocasse già a Firenze l’anno scorso.  E poi abbiamo Sottil e Ranieri in Under 21“.

Leggi Anche

FOCUS LIVE, L’ex viola De Silvestri abbandona la gara per infortunio… dentro Ola Aina

Dopo soli otto minuti di gioco, l’ex viola Lorenzo De Silvestri è costretto a lasciare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *