AMRABAT, Senza mister Prandelli può tornare a far bene

Il centrocampo della Fiorentina può contare su nomi importanti del panorama calcistico italiano, magari non di massimo livello, ma comunque che gode di numerosi nazionali. Bonaventura, Amrabat, Pulgar e Castrovilli, nonostante i “Violazzurri” non siano tra i primi convocati. Amrabat gioca titolare nella selezione marocchina, che non è una nazionale poi così minore. Ha infatti sfornato negli anni molto calciatori talentuosi, e la fiducia costante del ct è un affidabile indicatore delle sue qualità. Nonostante il suo ultimo periodo buio sotto Prandelli, con cui si trovò anche ai limiti delle rotazioni viola, con mister Iachini potrebbe finalmente brillare. Dovrà essere subito sciolto il dubbio sul suo posizionamento in campo, sul ruolo che può ricoprire, ma al di là di ciò la sua presenza in campo è necessaria per l’ottenimento della salvezza.

Invia il tuo commento