AMRABAT, Il ritorno di Iachini può favorire il rilancio del centrocampista viola

Il nome di Sofyan Amrabat è attualmente il più discusso in casa Fiorentina. Le voci riguardo al fatto che una sua lite con Prandelli possa essere stata alla base dell’addio dell’ex tecnico viola sono numerose e crescono di giorno in giorno. La certezza che ci sia un fondo di verità riguardo a quanto detto su questa vicenda non ce l’ha però nessuno. L’unica cosa certa è che al centrocampista marocchino servirà aumentare di moto il livello delle proprie prestazioni sul rettangolo di gioco per conquistare il cuore dei tifosi viola, attualmente non molto ben disposti nei suoi confronti. L’ex Verona in realtà non ha mai convinto sin dal suo arrivo a Firenze, anche se possiamo dire che sotto la gestione Prandelli ha toccato il punto più basso a livello di rendimento da quando indossa la maglia viola. Neanche con Iachini ad inzio anno le prestazioni, salvo qualche eccezione, erano state soddisfacenti, però almeno la titolarità sembrava essere garantita, così come ovviamente anche la stima dell’allenatore nei suoi confronti. Chissà che propio questa fiducia che Iachini sembra nutrire nei suoi confronti non possa riaccendere il feeling tra Amrabat e la Fiorentina. I casi di giocatori che alla prima stagione hanno stentato, per poi esplodere in un secondo periodo, sono molti nel calcio, ma lo switch non può arrivare automaticamente. Servirà che lo stesso giocatore (possibilmente non impiegato da regista) ci metta qualcosa di suo per salire alla ribalta…

Invia il tuo commento