TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE


AGUDELO: “Sfida alla Fiorentina? Una partita come le altre, ma sono una squadra forte. Sulle parole di Amrabat…”

L’ex giocatore della Fiorentina e neo acquisto dello Spezia, Kevin Agudelo, si è presentato quest’oggi in conferenza stampa. Ecco le sue parole raccolte da Tuttomercatoweb.com:

Sulla sfida alla Fiorentina e se c’è spirito di rivalsa: “Per me è una partita come le altre, so che la Fiorentina è una squadra forte, è una partita che dobbiamo affrontare nella giusta maniera perché dobbiamo fare di più e in questa partita vogliamo dimostrare qualcosa. Vogliamo giocare difensivamente e in attacco, finalizzare meglio e migliorare le giocate. Per me è una partita difficile come le altre, spero di essere al 100%. Sete di rivincita? Per me è una partita dove penso a dimostrare quello che non ho dimostrato di là, ora sono a Spezia e noi dobbiamo vincere tutte le partite”.

Sul dispiacere di Amrabat per il suo addio e su cosa non ha funzionato a Firenze: “Sono felice che Amrabat ha parlato così di me, dimostra che sono un giocatore che può fare di più, dimostrare in campo che sono meglio di quello che ho mostrato fino ad ora. Sono contento, ho parlato poco con Amrabat ma è un bravo ragazzo, sono contento dica questo. Alla Fiorentina ho giocato poco perché l’allenatore voleva un altro tipo di giocatore, magari fra uno o due anni posso tornare alla Fiorentina e dimostrare ciò che non ho fatto vedere prima”.

Sul ruolo in campo: “E’ un ruolo in cui ho giocato prima, l’attaccante esterno, il ruolo in cui voglio giocare qua e in cui mi vuole il mister. Mi piace fare gol, arrivare all’area, e lì posso dimostrare più qualità nell’uno contro uno”.

Invia il tuo commento