CORRIERE FIORENTINO, Il Rino-Pensiero dai rapporti con i giocatori a quello con la stampa


Il Corriere Fiorentino in edicola quest’oggi, prendendo spunto dalla tesi con cui Gennaro Gattuso si è laureato a Coverciano, analizzare il pensiero di Rino allenatore: “Sono tornato tra i banchi di scuola e da ragazzino non mi piaceva mica tanto. Sarei bugiardo se dicessi che all’inizio non sperassi in un’agevolazione per meriti sportivi riservata ai campioni del Mondo. Oggi penso l’esatto opposto: la formazione mi ha reso più ricco”, è una delle frasi che aprono il suo elaborato dal titolo: “Luci e ombre nel percorso di carriera dell’allenatore”. Nella tesi il nuovo allenatore della Fiorentina si concentra soprattutto sul rapporto con la squadra prediligendo i colloqui collettivi a quelli individuali: “Soltanto quando qualcuno è in un momento di particolare pressione esterna prediligo il colloquio separato in cui, il mio consiglio, è ascoltare”. Per quanto riguarda invece i rapporti con i media e la stampa aggiunge: “Se c’è coerenza interna c’è anche all’esterno. Il rapporto con i media non va temuto, ma va gestito con intelligenza e rispetto tra le parti. Il silenzio stampa comunica solo sfiducia”

Invia il tuo commento