Home / News / Vitor Hugo, muscoli e cuore in una partita indimenticabile
slide_hugoastoriesultanza2

Vitor Hugo, muscoli e cuore in una partita indimenticabile

Sul Corriere Fiorentino si parla di Vitor Hugo, autore, contro il Benevento, del goal del destino.
Il brasiliano ce l’ha messa tutta per onorare Astori. Sulle sue spalle  e su quelle di Badelj capitano con la fascia dei 4 colori del Calcio Storico, pesava l’onere più grande: sostituirlo in campo, senza che l’assenza della “luce, come l’ha chiamato Badelj in Santa Croce si facesse sentire troppo.
Hugo ha usato muscoli e cuore, come piace a lui. La sua partita è stata tutta tackle, grinta e colpi di testa: il gol è un premio, la dedica al capitano, con quella maglia celebrativa tenuta in mano dal massaggiatore viola che ha trovato Davide in camera ormai privo di vita, è un altro tocco di magia di una domenica indimenticabile.

Leggi Anche

gazzettafc_nazionale_web-big-4

GAZZETTA, Viola giovane e bella

Elogi per la Fiorentina sulle pagine della Gazzetta dello Sport. “Fiorentina giovane e bella. La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *