Home / Editoriale / UNA NOTTE IN VETTA: LE RAGAZZE CHE HANNO CONQUISTATO FIRENZE… E NON SOLO

UNA NOTTE IN VETTA: LE RAGAZZE CHE HANNO CONQUISTATO FIRENZE… E NON SOLO

La squadra di Mister Cincotta vola a gonfie vele in campionato e con la vittoria esterna sul Tavagnacco conquista virtualmente la testa della classifica del torneo femminile a quota 43 punti (in attesa della sfida della Juventus impegnata domani nel big match della 17’esima giornata contro il Milan, terza a 39 punti). Oggi è bastata alla viola Tatiana Bonetti con il suo gol, all’inizio del primo tempo, per portare al successo una rosa di ragazze formidabili e ben allenate. I complimenti via social e davanti le telecamere di Antonio Cincotta, verso le sue calciatrici, sono sentitissimi e, nonostante un periodo sfortunato, questa rosa ha ottenuto sette vittorie consecutive e 33 gol realizzati per quello che è l’attacco migliore del campionato (59 gol in 17 partite)… una media spaventosa.

L’allenatore: 

Il tecnico nato a Milano nell’85’ ha una lunga esperienza con il calcio femminile: da quando nel 2010 firmò per il Milan. Per lui esperienze anche in America, prima di tornare in Italia e dunque alla Fiorentina Women’s dove ha conquistato già 4 trofei importantissimi (Uno scudetto, due Coppe Italia e una supercoppa italiana). Sempre al fianco del collega Sauro Fattori nei primi anni in viola e dalla scorsa stagione in completa autonomia.

Le ragazze: 

Oggi è stata Tatiana Bonetti a prendersi la scena, grazie al suo gol vittoria… la numero 10 gigliata ha tanto talento e nel suo ruolo di trequartista oltre a segnare dispensa sempre ottime giocate e bellissimi assist per le compagne. Ma la Fiorentina è una squadra semplicemente ‘pazzesca’ e in ogni reparto. Una difesa insormontabile (solo 9 gol subiti in campionato finora e seconda miglior retroguardia dopo la Juventus a quota 5) guidata dall’ottima Ohrstrom arrivata due anni fa dal Verona ma da subito nei cuori dei tifosi viola per le sue parate (dietro di lei una Durante sempre brava a farsi trovare pronta). Poi il capitano Guagni che è tra le migliori calciatrici in Italia ma anche un’attenta Tortelli, oggi in panchina, Agard, Philtjens… A centrocampo tanta qualità ma soprattutto temperamento e “aggressività” con Parisi, Breitner, Adami e la stessa Bonetti (la più offensiva). In attacco Ilaria Mauro è la punta di diamante e bomber della Fiorentina ma intorno a lei ruotano tutte ragazze bravissime a giocare a calcio e di un talento importante: Adami, Kongouli e le assenti Zazzera e Clelland.

Il segreto: 

Insomma un gruppo solido e molto in sintonia: sui social sono sempre insieme e sorridenti… semplicemente il volto di un calcio che ci piace e che amiamo. Organizzate con maestria da Mister Cincotta e dall’intero staff gigliato. Ma anche tante qualità individuali, in ogni settore del campo la Fiorentina può disporre di calciatrici importanti anche grazie al lavoro della società che ha sempre creduto in questo progetto e sicuramente più delle altre piazze in Italia.

Il futuro… prossimo: 

Il pubblico di Firenze gradisce e ammira le proprie condottiere che oggi superano le “rivali” bianconere e mettono pressione sulle avversarie che domani avranno in casa un impegno abbastanza complicato. Ma la Fiorentina non molla è lì… viva più che mai e attaccata alle sue ragazze. Impegno, talento e un’eleganza in campo che regala gioia e sogni ad una città intera. Il cammino è ancora lungo e la corsa è aperta, la viola ha accettato la sfida e non cederà fino all’ultima partita. Mercoledì c’è il ritorno dei quarti di Finale di Coppa Italia contro il Verona, all’andata è finita 6-0 per la viola ma le ragazze non vogliono e non devono mai distrarsi. La Coppa tricolore è un altro obiettivo da perseguire in questa stagione…

 

Leggi Anche

VIDEO – BERNARDESCHI, L’ex viola regala la maglia ad un piccolo tifoso

Ecco il video pubblicato dal Twitter bianconero con l ‘ex calciatore della Fiorentina protagonista di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *