Home / News / Spal, Semplici: “Pareggio? Magari! Sogno di allenare i viola. Su Chiesa…”

Spal, Semplici: “Pareggio? Magari! Sogno di allenare i viola. Su Chiesa…”

 Leonardo Semplici, tecnico della Spal, ha commentato al Corriere dello Sport l’imminente match contro la Fiorentina, di cui Semplici è stato allenatore per quanto riguarda la squadra primavera.

Sulla gara:  «C’è emozione, grande, forte, sentita. Mi auguro di viverla nel migliore dei modi. Di sicuro sarà una giornata particolare».

Sul Franchi:  «Con la Fiorentina Primavera ci ho giocato due volte, una semifinale di Coppa Italia contro la Juve e la finale della stessa competizione con la Lazio. Purtroppo perdemmo».

Sulla striscia positiva dei viola. «Avessimo vinto anche noi le ultime sei partite a quest’ora saremmo tutti in vacanza. Invece ne abbiamo vinte due e ottenuto 4 pareggi. Certo, sarebbe bello domani fermare la Fiorentina come abbiamo fatto con la Juve. ».

Su un possibile futuro in viola«Il sogno rimane anche se quello di adesso è salvare la Spal e continuare ad allenare in Serie A».

Su Chiesa «Due anni fa lo volevo portare alla Spal e lo chiesi prima a suo padre Enrico, che ho allenato a Figline, poi alla Fiorentina: per sua fortuna Federico è rimasto a Firenze. Di lui, prima ancora che le qualità tecniche che sono indiscusse, mi ha colpito l’aspetto caratteriale. Ha tutto per fare una carriera eccezionale».

 Sulla tragica scomparsa di Astori «Quanto capitato alla Fiorentina è stata una tragedia incredibile, davanti alla quale non si sa mai come si può reagire. Nel caso della scomparsa di Astori è stata la città per prima a dare un segnale di grandissima e sentita partecipazione e questo la squadra lo ha sentito subito, lo ha percepito e ne ha tratto forza per compattarsi e ripartire. Senza dimenticare Pioli, che è stato bravissimo e ha fatto un lavoro eccezionale».

Su un eventuale pareggio “magari!”

Leggi Anche

NAZIONALI, La Serbia di Vlahovic si arrende al Belgio

Per le gare valide per il girone di qualificazione agli Europei Under 19, è scesa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *