Home / News / SOCIAL, Parla Pasqual: “Commisso ha riportato entusiasmo. Rossi e Gomez? Senza infortuni quella Fiorentina…”

SOCIAL, Parla Pasqual: “Commisso ha riportato entusiasmo. Rossi e Gomez? Senza infortuni quella Fiorentina…”

Altro estratto dell’intervista a Manuel Pasqual sui canali ufficiali viola:

“La stagione 2013? Gli infortuni nella carriera del giocatore sono tutto. Basti vedere Rossi..quell’anno sia lui che Mario furono messi a terra da infortuni. Non so dove poteva arrivare quella Fiorentina. Il fatto che Rossi si fosse fatto male e sia rimasto capocannoniere per un mese la dice lunga. Difficile stabilire ma si poteva fare qualcosa di serio. La sfortuna ha messo diversi bastoni tra le ruote. La squadra stava facendo bene e aveva numeri importanti. Vincemmo con 5 gol a Marassi, che non è mai semplice. Potenzialmente eravamo tra i più forti. Cinque cambi? E’ stato messo in discussione per il fatto che se riprende tutto ci saranno tante partite senza una preparazione adeguata.Fare 5 cambi dava possibilità di fare respirare…non so come possa essere gestibile. E’ una cosa per aiutare le squadre. Se verranno introdotti sarà per questo motivo. C’è la volontà di tornare in campo, ma in sicurezza. Non ci può essere il 100 per cento, ma l’importante è che sia diminuito il margine di rischio. Spero che si possa ripartire il prima possibile. Evoluzione del calcio? E’ cambiato tantissimo da quando ho iniziato ad ora. Ora il giocatore è monitorato tutti i giorni. Si riesce a tenere sotto controllo la qualità fisica. E’ cambiato anche a livello di gioco. Man mano che è passato il tempo si è cercato portieri forti con i piedi per tenere il pallone. E’ cambiato anche l’aspetto del giocatore. Il cellulare serviva solo per le telefonate. Negli spogliatoi stava in armadietto. Oggi il telefono serve per tutto..oggi invece di chiacchierare molti giocano o navigano in Internet. Oggi il telefono anche sempre per lavoro. Vedere le caratteristiche di qualcuno all’ultimo secondo..a me hanno inviato per esempio dei file sui calci piazzati per sapere le varie posizioni. Il nuovo corso viola? Conoscendo i fiorentini ho notato che c’era bisogno di ricreare entusiasmo. Commisso l’ha ricreato. Han puntato sul creare identità e riavvicinare i tifosi. Poi piano piano ha costruito la sua credibilità, anche grazie al discorso su Chiesa e ai passi sul centro sportivo. Giovani? Dalbert è un buon giocatore. Ha grande corsa. Mi ha impressionato l crescita di Castrovilli. Non pensavo facesse un salto così folle subito al primo anno”

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

Featured Video Play Icon

VIOLA TWEET, Il quarto appuntamento della giornata in collaborazione con Radio Firenze

In collaborazione con Radio Firenze tutti i giorni l’appuntamento quotidiano con la nostra redazione, Rassegna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *