Home / Calciomercato / SCHEDA/VIDEO, Ecco Mirallas, nuovo funambolo Viola
Featured Video Play Icon

SCHEDA/VIDEO, Ecco Mirallas, nuovo funambolo Viola

Dopo aver iniziato con le giovanili dello Standard Liegi, nel 2004 abbandona il Belgio per giocare con i francesi del Lilla. Fa il suo debutto il Ligue 1 il 7 maggio 2005 contro il PSG e dopo tre minuti dall’entrata in campo segna il gol vittoria. Il 20 aprile 2008 marca la sua prima doppietta contro l’Olympique Marsiglia nella vittoria per 3-1 allo stadio Vélodrome. Nell’estate del 2008 si trasferì all’AS Saint-Étienne firmando un contratto quadriennale. Il 1º febbraio 2009, in trasferta contro l’Olympique Lione, segnò il gol dell’1 a 0; partita poi terminata 1 a 1. In seguito ad una parentesi prolifica in Grecia, tra le file dell’Olympiakos, il 19 agosto 2012 viene ufficializzato il suo trasferimento all’Everton, dove firma un contratto di 4 anni.

Capitolo Nazionale: Con il Belgio Under-21 si fa notare al campionato europeo di calcio Under-21 2007 con due reti decisive contro Israele Under-21 e Paesi Bassi Under-21 che permettono alla sua selezione di avanzare in semifinale e di qualificarsi alle Olimpiadi di Pechino 2008. Il 22 agosto 2007 debutta con la Nazionale maggiore, in una partita contro la Serbia valida per le qualificazioni al campionato d’Europa 2008 dove realizza anche una rete nella vittoria belga per 3-2.

Insomma Kevin Mirallas è una vera e propria “trottola”, caratterizzato da una corsa persistente ed imprevedibile come del resto lo stesso carattere: 44 ammonizioni e 4 espulsioni in carriera, nonché qualche battibecco acceso con avversari (vedi Wilshere) e club (espulso dalla rosa dell’Everton per “mancata dedizione”). 13 le partite di Champions giocate per il belga, 29 quelle di Europa League. Gioca prevalentemente come esterno d’attacco, dotato di una grande velocità e forza fisica. E’ uno dei pochi calciatori che si possono definire “completi” per via delle sue svariate doti tecniche e fisiche. Tuttavia tanto talento ma inespresso. Non quello che si aspettavano un po’ tutti, soprattutto dopo il giorno del suo esordio. Chissà allora che, in questa operazione che ricorda un pò quella portò Joaquin a Firenze, lo stesso Mirallas non possa ritrovare a pieno il suo talento e regalare alla Fiorentina, e ai suoi tifosi, le stesse gioie scandite dal talento spagnolo che fece di Firenze la sua nuova casa. Quasi 31 gli anni, ma ancora tanta la voglia di continuare a correre e divertire con le sue armi. Firenze e Fiorentina, ecco Kevin Mirallas.

Leggi Anche

slide_bernardeschi_11

BERNARDESCHI: “Astori? Ero molto legato a lui. La sua mentalità…”

Al termine della sfida della Nazionale che ieri sera ha battuto la Polonia grazie al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *