Home / blu / Prova opaca e pareggio che ridimensiona. La Fiorentina non approfitta dello scivolone delle milanesi
Fiorentina Genoa Natale

Prova opaca e pareggio che ridimensiona. La Fiorentina non approfitta dello scivolone delle milanesi

Dopo la vittoria in extremis in Coppa Italia contro la Sampdoria, la Fiorentina si rituffa sul campionato. Al Franchi arriva l’altra faccia della medaglia ligure, il Genoa. Solito undici iniziale per Pioli, che si affida in attacco al “Cholito” e a supporto del numero nove viola agiscono Chiesa a destra e Thereau a sinistra. Partono male i giocatori gigliati che non riesco ad esprimere il gioco che li ha caratterizzati nelle ultime giornate, le uniche azioni pericolose arrivano prima su calcio piazzato dalla testa di Pezzella poi con un paio di diagonali di Chiesa. Il Genoa si difende e non fa mai male. Nella ripresa la palla più limpida per la Fiorentina arriva sui piedi di Simeone dopo un grande assist di Chiesa ma il “Cholito” fallisce clamorosamente un rigore in movimento. Nel finale Pioli mettere dentro Babacar per uno spento Simeone, Eysseric per Thereau e Gil Dias per Benassi. l’ultima occasione è per Biraghi ma il difensore viola colpisce alto sopra la traversa. Passo indietro e prova opaca per la squadra gigliata che dopo la caduta del Milan a Verona non ne approfitta per allungare in classifica. Sesto risultato utile consecutivo per la Fiorentina che a posteri ha il sapore di una vera e propria occasione persa.

Leggi Anche

slide_viviani_02

SPAL, Occhio a Viviani: due squadre di Serie A lo cercano

Federico Viviani (classe ’92) potrebbe lasciare la Spal a gennaio. Ne parla Calciomercato.com. L’ex centrocampista del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *