Home / News / PRADE: “C’è la volontà di tenere Chiesa. Castro, ci piacerebbe dargli la 10”

PRADE: “C’è la volontà di tenere Chiesa. Castro, ci piacerebbe dargli la 10”

Daniele Pradè, ds viola, ha parlato a Rai Radio 1 affrontando i temi più caldi della Fiorentina: “Il coronavirus? Tutta la mia famiglia sta bene, ne stiamo uscendo. Bisogna tornare alla normalità, io dico a tutti di mantenere tutte le precauzioni, perché poi la vita è bella. Alla ripresa non si potrà avere distanziamento in campo, ma con i tamponi, i test sierologici e i controlli che sono stati disposti, penso che non ci sia nessuno di più controllato dei calciatori, ma non solo, anche i componenti dello staff sono ben monitorati. Mercato? Noi vogliamo tenere tutti; chi non è contento viene da noi e ce ne parla. Ad ora non si è presentato nessuno di scontento. Come dice il presidente, cui rinnovo gli auguri, la Fiorentina deve essere un punto di arrivo e non di partenza. Chiesa sa benissimo che è apprezzato dalla società, poi dipenderà da lui: abbiamo dimostrato a gennaio qual è la volontà della Fiorentina, quella di crescere, con già il pensiero di formare una grande squadra il prossimo anno. Siamo avanti, basti pensare ai colpi Amrabat e Kouamé. Castrovilli? Stiamo parlando di un ragazzo umile, un ragazzo per bene, questo gli dà forza. Centrocampista moderno, testa alta, per noi sarà un piacere pensare alla 10 per lui. Sempre pericoloso, cerca la profondità con grande qualità. Siamo contenti di Mister Iachini, lui è il nostro allenatore, ma dobbiamo valutare queste 12 partite e poi parlare del futuro. Beppe ha capito il nostro discorso ed è sereno”.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

Dario Nardella

STADIO, Nardella: “Situazione critica, non basta più manutenzione straordinaria”

Sulla spinosa questione stadio, oltre al presidente viola Commisso, è tornato a parlarne anche il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *