Home / News / Pioli: “Gara interpretata bene, la palla non voleva entrare. Adesso pensiamo alla prossima partita, siamo contenti della nostra posizione. Il tatuaggio per Astori…
slide_pioli30

Pioli: “Gara interpretata bene, la palla non voleva entrare. Adesso pensiamo alla prossima partita, siamo contenti della nostra posizione. Il tatuaggio per Astori…

Al termine della sfida pareggiata contro la SPAL, il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “A dir la verità sto già pensando alla prossima partita. Questa è una gara che abbiamo interpretato bene, la cosa importante è la prestazione. Abbiamo creato tantissimo contro una squadra che ha rischiato molto meno contro avversari più forti di noi chiudendo gli spazi. Noi siamo riusciti ad avere tante occasioni, ma oggi la palla non ha voluto entrare. Dobbiamo continuare perchè abbiamo dimostrato anche oggi che siamo in condizione e che può giocare un buon calcio”.

Il tatuaggio di Astori?
“Mi spiace che sia uscita la cosa perchè è una cosa personale. E’ chiaro che quello che è successo ci rimarrà dentro per sempre. L’ho fatto perchè lo sentivo di fare”.

La striscia si ferma a sei vittorie di fila.
“E’ un po’ la mia storia. Alla Lazio ne ho fatte sette o otto mentre all’Inter credo sette. Il campionato è ancora lungo, se qualcuno avesse detto qualche mese fa che ora avessimo questa posizione saremmo stati contenti. Sei partite sono importanti e noi dobbiamo rimanere attaccati al nostri spirito e alle nostre qualità perchè vogliamo finire bene il campionato. Stiamo lì con la testa e vediamo cosa succederà”.

Il derby di Roma lo guarderà?
“Prima mangio un bel piatto di cappelletti e poi lo guardo. Un po’ perché mi piacciono queste grandi partite, il derby di Roma l’ho vissuto e so cosa comporta e poi perchè chiaramente fra tre giochiamo contro la Lazio”.

Leggi Anche

saponara_8

MERCATO, Tra i sogni del Parma anche il fantasista viola

A Parma prendono quota i sogni: il primo è quello relativo a Marko Rog, il secondo si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *