Home / Editoriale / Non arriva il settimo sigillo, ma la lotta per l’Europa è ancora aperta e la Fiorentina c’è
slide_fiorespal4

Non arriva il settimo sigillo, ma la lotta per l’Europa è ancora aperta e la Fiorentina c’è

Si ferma a 6 la striscia di vittorie consecutive della Fiorentina, nella partita che sulla carta sembrava fra le più abbordabili. La Spal dell’applaudito ex viola Semplici strappa difatti un punto al Franchi, in un facsimile della gara d’andata a Ferrara terminata 1 a 1.
Ma i viola ci hanno provato per l’intera partita, creando  numerose occasioni senza riuscire concretizzarle, e creando buona mole di gioco.
Per questo il pareggio può lasciare un po’ di amaro in bocca ai ragazzi di Pioli, ma grazie anche ai pareggi di Atalanta e Milan la lotta per l’Europa League resta più che aperta, con l’imminente rush finale.
Oggi è mancata un po’ di precisione sottoporta, e quel pizzico di fortuna che può fare la differenza, ma d’altronde in un campionato complicato come la serie A infilare sei vittorie consecutive non è facile per nessuno, e sai che la striscia per quanto bella dovrà finire.
A testimoniare che il risultato non scalfisce il bel momento viola il finale di partita, con il mister e i giocatori a firmare autografi, chiamati a gran voce dai tifosi fuori dallo stadio.
Stadio che anche oggi era caldo numeroso, grazie anche ai tanti tifosi giunti da Ferrara.
Un segnale importante; l’ambiente viola è compatto, e ci crederà fino all’ultima giornata.

Leggi Anche

slide_flachi_01

EX VIOLA, Flachi: “Mi fa male non poter allenare. Sono stato un cretino ma è il passato…”

  L’ex attaccante della Fiorentina, Francesco Flachi, è tornato a parlare alla Gazzetta dello Sport, della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *