Home / News / Nicola Berti: “Mi rivedo in Vecino, potrebbe giocare anche in una posizione più offensiva”

Nicola Berti: “Mi rivedo in Vecino, potrebbe giocare anche in una posizione più offensiva”

Nicola Berti, ex Fiorentina e Inter, ha parlato a Tuttosport.
“Inter da Scudetto? Intanto l’Inter oggi ha 36 punti, noi ne avevamo 25 perché la vittoria valeva solo 2 punti… Al di là delle battute, aspettiamo a fare confronti importanti. Io ho in testa solo un pensiero: se alla terza giornata di ritorno, dopo aver affrontato la Fiorentina in trasferta e la Roma a San Siro, saremo ancora lì, allora la situazione diventerà interessante e l’Inter sarà una rivale pericolosa fino in fondo. Questo passaggio vuol dire tutto, perché significa che la squadra di Spalletti avrà superato indenne il mese di dicembre, con le partite con Juventus e Lazio, e quello di gennaio. A quel punto ci vorrà l’aiuto di Suning. Vecino mi somiglia? Non è un paragone sbagliato. Ha la falcata lunga come la mia, ha corsa. Deve segnare qualche gol in più per essere come me. A Firenze vedeva la porta, speriamo riprenda a farlo. Sono convinto che se Spalletti avesse una rosa più ampia, lo proverebbe anche in una posizione più offensiva. Secondo me Vecino può essere un centrocampista da 6-7 gol a campionato.”

Leggi Anche

JUVEOUT, Giovanni Capuano: “E’ il trionfo dei perdenti”

Il giornalista Giovanni Capuano, attraverso il sito di Panorama, ha dato il suo commento sulla campagna #JuveOut esplosa oggi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *