Home / blu / MAN OF THE WEEK: PANTALEO CORVINO, datti una regolata! Urge comprare giocatori…d’esperienza
Corvino

MAN OF THE WEEK: PANTALEO CORVINO, datti una regolata! Urge comprare giocatori…d’esperienza

Il calendario non mente. Siamo ormai quasi ad agosto e, fra una ventina di giorni, ci sarà l’esordio della nuova Fiorentina in campionato. Ma che squadra sarà? Al momento è difficile dare una definizione agli 11 che saranno titolari al calcio d’inizio contro l’Inter.

Conclusasi (finalemente) la cessione di Federico Bernardeschi alla Juventus, già presentato in settimana ai tifosi bianconeri e partito per gli Stati Uniti, con entusiasmo e con un look (“bizzarro?”) rivisitato, a Corvino rimangono da sistemare le ultime due cessioni “pesanti”, quelle di Nikola Kalinic e Matias Vecino. Solo allora, potrà concentrarsi esclusivamente sugli acquisti di spessore. Per il croato sarà un derby tutto milanese, fra Inter e Milan. Ma, al momento, il dg non intende far sconti e le milanesi non sono intenzionate a pagare quanto richiesto da Corvino. Ma ha ancora senso fare resistenza, per trattenere un giocatore controvoglia a Firenze? Dall’altra parte per Vecino sembra già (quasi) tutto definito, con la squadra di Spalletti pronta a pagare i 24 milioni di clausola, per vedere l’uruguaiano indossare la maglia nerazzurra.

Poi non ci saranno più scusanti e dovranno arrivare a Firenze giocatori di spessore. Ieri, nell’amichevole contro lo Sporting Lisbona, sono emersi tutti i limiti di una squadra “sperimentale”, con giovani che, possono essere interessanti, ma ai quali sarebbe imprudente e sbagliato affidare il peso di un campionato. Sicuramente una nota di merito va a Marco Sportiello, il nuovo portiere viola titolare, che ha dimostrato di non essere solo bello, ma anche capace e, molto probabilmente, non ci farà rimpiangere Tatarusanu, fresco di passaggio al Nantes.

Circolano tanti nomi, perlopiù impronunciabili, nello stile Corvino, ma solo la prossima settimana tanti enigmi potrebbero venire risolti. Intanto mister Pioli, anche ieri, è stato chiaro: “La società è consapevole delle esigenze della squadra, il campionato sta per iniziare e dobbiamo finire la squadra”. Il ct freme, la rosa piange e Corvino? Non resta che sferrare “colpi” di mercato, che siano all’altezza di una Fiorentina che, ci auguriamo, questa nuova stagione possa essere competitiva.

Caterina Cappellini

Leggi Anche

slide_mastella_01

Mastella, quando DDV lo aiutò nel caso di Mani Pulite

Come scrive questa mattina Il Corriere Fiorentino, la disponibilità da parte di Diego Della Valle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *