Home / News / LIVE CONFERENZA STAMPA, Pradè: “Chiesa e Ribery non sono in discussione. Mandzukic? Mai sentito”

LIVE CONFERENZA STAMPA, Pradè: “Chiesa e Ribery non sono in discussione. Mandzukic? Mai sentito”

Manca una sola settimana all’inizio del campionato ed oggi il ds della Fiorentina Daniele Pradè ha indetto una conferenza stampa per parlare di quello che sarà il presente della società gigliata, ma anche del futuro della stessa.

Ecco le parole del direttore sportivo raccolte dalla nostra redazione:

“Con trasparenza e chiarezza sono a vostra disposizione”

SUL MERCATO OFFENSIVO

“Voglio chiarire e specificare bene. Io sono contento della squadra che noi abbiamo: abbiamo 5 punte, Cutrone, Chiesa, Kouame, Ribery e Vlahovic. In ordine alfabetico. Ditemi voi! Kouame e Cutrone investimenti importanti di gennaio, Vlahovic per noi è un giocatore forte. Io voglio puntare sui giovani. Chiesa e Ribery non si mettono in discussione. Con grandissima trasperenza vi dico quello che penso”

SU BORJA VALERO E LA SITUAZIONE MARCO BENASSI

“Su Borja non c’è bisogno che vi dica nulla, sapete già quello che penso. Sulla situazione di Marco abbiamo 24 ore per definire tutto”

SUL BUDGET MERCATO E SUL BILANCIO

“È una situazione particolare, come potrete ben capire, a causa del Covid-19. I problemi ci sono per tutti. Ma comunque abbiamo una presidente forte, una società solida e perciò possiamo stare tranquilli”

SITUAZIONE RINNOVI

“Noi abbiamo 4 scadenza al 2022: Milenkovic, Pezzella, Chiesa e Biraghi. Stiamo lavorando per tutte le situazioni e quelle analoghe. Il presidente ha già detto quello che pensa su Chiesa. Federico si sta comportando benissimo, siamo stati molto chiari con lui e con il papà sulle nostre condizioni. Oggi è un calciatore della Fiorentina, un giocatore forte della Viola. Per gli altri ne parleremo a fine mercato, specie su Milenkovic, ma per lui vale lo stesso discorso di Chiesa. Quello che preoccupa voi e le società sono sì le scadenza, ma noi siamo dei professionisti ed abbiamo un presidente solido e forte”

SUL REPARTO DIFENSIVO

“Abbiamo ben 6 difensori, io sono qui per prendermi delle responsabilità ed io ritengo questa squadra forte. Una squadra a cui dobbiamo dare una continuazione di quello cominciato l’anno scorso: come la crescita di Lirola e di Pulgar. Sono stati investimenti importanti ed io ci credo fortemente. Sono sereno, il nostro è un processo di crescita continuo. Siamo stati chiari sin dall’anno scorso, sia noi dirigenza che il presidente stesso, nonostante sia stata una stagione un po’ complicata. Da quando è arrivato Iachini la nostra è stata la difesa  migliore del campionato, perciò non vedo dove siano i problemi. Io Vlahovic lo voglio valorizzare, come Kouame del resto”

SUL CENTROCAMPO 

“Io personalmente credo che abbiamo un centrocampo di prima fascia: Castrovilli, Bonaventura, Pulgar sono solo alcuni esempi”

QUAL È IL PROGETTO PRECISO PER LA FIORENTINA DELLA NUOVA STAGIONE 2020/21 E COME VALUTA IL SUO LAVORO

“Io faccio il ds e spero che il presidente abbia fiducia in me. Poi io mi confronto con tutti, lavoro in team, mi piace condividere e discutere di alcune scelte. Ogni tipo di scelta la condivido con tutti, mettendo sempre l’allenatore al corrente della situazione. L’ultima parola su tante cose è giusto che sia del presidente. Mi sento tutelato e so di poter lavorare bene”

VOCI SU DE ROSSI E LUCAS TORREIRA

“Su De Rossi stiamo parlando di voci vecchissime, pre-lockdown addirittura. Su Torreira posso dirvi che è molto forte, l’ho anche avuto sotto la mia gestione. Ma ad oggi crediamo che il centrocampo sia completo e coperto”

LA CONFERMA DI IACHINI

“Con Beppe i rapporti sono ottimali e crediamo fortemente in lui”

THIAGO SILVA

“Da qualche parte ho letto che il suo agente ha parlato con noi. Io con il suo agente, che conosco benissimo, non ho mai parlato”

CI SONO DEGLI INCEDIBILI IN ROSA

“Noi non abbiamo messo nessun giocatore sul mercato. Se arrivano delle offerte bene, altrimenti nessuno è cedibile. La situazione è anche economicamente particolare, come ho già detto”

RINFORZEREBBE PIU’ IL CENTROCAMPO O L’ATTACCO

“Ho risposto prima a questa domanda, io credo fortemente nei giocatori che abbiamo. Vlahovic e Kouame, per esempio, sono forti. Cutrone anche, sappiamo quello che possono dare e speriamo che tutto vada nel verso giusto. Di questo ne siamo convinti tutti in società, a partire dal presidente, passando per noi dirigenti sino ad arrivare all’allenatore, abbiamo una squadra solida. Il mio lavoro è credere in quello che è stato fatto”

QUANTO È IMPORTANTE AVERE GIOCATORI D’ESPERIENZA

“Penso che abbiamo degli uomini importanti in squadra, a cominciare da Pezzella, passando per Ribery sino ad arrivare a Bonaventura”

MANDZUKIC

“Nulla di vero, non l’abbiamo mai sentito”

DE PAUL

“Quest’anno con Rodrigo non c’è mai stato nulla. Rodrigo è un giocatore forte, ma non rientrerebbe adesso in una situazione tattica”

MERCATO CHIUSO OPPURE NO

“Il mercato non è chiuso, ma di certo sono contento della squadra che abbiamo e siamo molto competitivi”

AGUDELO

“Probabilmente ad oggi concludiamo con lo Spezia. Mai dire mai, ma siamo avanti”

MILIK E PIATEK

“Sono due giocatori fortissimi, ma uno è al Napoli, l’altro all’Hertha Berlino: non abbiamo avuto mai nessun contatto con nessuno di loro due”

BONAVENTURA E SETTORE GIOVANILE

“Il settore giovanile lo stiamo curando con molta attenzione. È una situazione a cui il presidente tiene tantissimo. Stiamo lavorando bene con Valentino Gentiloni. Bonaventura? Sono quelle cose che nascono in un niente. È venuto a trovarci con il cugino a caso, quest’ultimo mi ha detto perché non ci provi con Jack? Io pensavo avesse già qualche situazione, ed invece dopo un rapido consulto con Iachini in quattro giorni abbiamo fatto tutto”

 

La conferenza è terminata.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

MERCATO, L’ottavo anno in Italia o il ritorno in Spagna. Quale futuro per Callejon?

L’addio al Napoli dopo 7 anni è stato denso di emozione e lacrime per i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *