Home / News / Commisso: “Vogliamo riprendere il campionato”

Commisso: “Vogliamo riprendere il campionato”

Ecco le parole di Rocco Commisso ai microfoni di Radio Bruno: “Non sono un esperto di politica, ma spero che ci diano il permesso di allenarci tutti insieme al centro sportivo a partire dal 18 maggio.

Barone?Ci parlo almeno una volta al giorno, ma prima di questa catastrofe lo sentivo molto più assiduamente per via dei numerosi progetti in ballo: stadio, centro sportivo, avviai i discorsi per la nuova squadra. In America la situazione sembra essere più semplice. Su 4500 dipendenti, “solo” 9 son risultati positivi.

Ripresa del campionato?Spero di si, vedo il calcio come un industria, e deve ripartire; tuttavia la salute viene prima di tutto.

Tagli degli stipendi?Formalmente nessun accordo, e non voglio parlarne nello specifico. I giocatori devono fare la loro parte. È vero che ho agito di cuore, ma nessuna azienda può andare avanti se si perdono costantemente milioni di euro.

L’acquisto della Fiorentina?Ho agito di cuore, ma fino ad un certo punto. Va considerato il punto di vista economico, e non si possono reggere perdite di milioni e milioni di euro. A gennaio abbiamo scelto d’investire perché vogliamo una squadra sempre più forte e competitiva.

Rimborso degli abbonamenti?Ancora tutto in ballo e niente di preciso; c’è da vedere se il campionato potrà ripartire o meno.

Cosa mi manca di Firenze?Tutto e tutti, e spero di tornare. Tuttavia ho 70 anni, e non posso rischiare di ammalarmi.

Un canale Sky dedicato alla Fiorentina?Sarebbe bellissimo; andrebbe innanzitutto concretizzato il pensiero, e poi studiato bene. Spero si possa fare nel giro di qualche anno.

Situazione in America?A New York ci sono moltissimi casi, poi abbiamo 32 milioni di disoccupati. Vogliamo ripartire e rimboccarci le maniche, con la speranza di avere un vaccino nel giro di 9 mesi.

Forza e Cuore?A gonfie vele; sono arrivati enormi contributi anche dall’America.

Nuovo stadio?Io sono per permettere d’investire a chi vuole investire. Barone sta lavorando da mesi e mesi con la Lega Serie A per poter cambiare le leggi sugli stadi. Ringrazio inoltre Nardella per le sue dolci parole riguardo la burocrazia, che spesso mi ha ostacolato.

Iachini?C’è chi vorrebbe tenerlo e c’è chi vorrebbe sostituirlo. Io lo conosco bene, e dico che se il campionato non dovesse ripartire, terremo Iachini.

Chiesa?Quella sul rinnovo è una fake news. Non abbiamo intavolato alcuna trattativa per il rinnovo. Ebbi un colloquio con lui verso natale, poco prima, se non mi sbaglio. Se vorrà andare via, lo accontenteremo a malincuore e lo lasceremo cercare fortuna altrove; tuttavia le cifre devono essere giuste. C’è la possibilità che la sua valutazione si si abbassato rispetto all’anno scorso; vedremo. È un bravo ragazzo e non voglio mettergli parole in bocca, però molti giocatori hanno capito che la Fiorentina vuole arrivare in alto. Se Federico vorrà andare alla Juve, lo lasceremo andare, ma sappiamo tutti che lo vogliono molte squadre in Europa.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

BOSNIA-ITALIA FEMMINILE, La partita termina col risultato di 0-5

Il risultato finale di Bosnia-Italia femminile è di 0-5. Schiacciante vittoria delle azzurre che portano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *