Home / News / L’ex Battistini: “Spesso la Fiorentina contro le squadre forti tira fuori la partita perfetta”
Football, UEFA Cup Final, Second Leg, Florence, Italy, 16th May 1990, Fiorentina 0 v Juventus 0 (Juventus win 3-1 on aggregate), The Fiorentina team pose together for a group photograph, Back Row L-R: Antonio Dell'Oglio, Lubos Kubik, Marco Landucci, Celestic Pin, Sergio Battistini, Renato Buso, Front Row L-R: Carlos Dunga, Alberto Di Chiara, Roberto Baggio, Giuseppe Volpecina and Marco Nappi (Photo by Bob Thomas/Getty Images)

L’ex Battistini: “Spesso la Fiorentina contro le squadre forti tira fuori la partita perfetta”

L’ex calciatore della Fiorentina, Sergio Battistini, ha detto la sua a Lady Radio in merito alla sfida di domani sera al Franchi contro la Juventus, ecco quanto evidenziato:

“Spesso la Fiorentina, contro le squadre forti, ha tirato fuori dal cilindro la partita perfetta. Sicuramente domani per poter vincere bisogna che tutti i giocatori facciano una grande partita. Quella viola è una squadra che deve entrare sempre in campo col coltello fra i denti, non può permettersi di adagiarsi con nessuno”.

Su Chiesa:

“Sta crescendo domenica dopo domenica, non vorrei però che quando diventerà un campione prenda altre strade, sarebbe bello se la Fiorentina riuscisse a trattenere questo tipo di giocatori, e costruirgli intorno una squadra per andare in Champions League”.

Su Bernardeschi:

“Bernardeschi non so che partita potrà fare con tutto lo stadio contro, la Fiorentina deve stare attenta soprattutto a Higuain e a Mandzukic”.

Leggi Anche

LA NAZIONE, Triangolare con la Fiorentina in ricordo di Niccolò Ciatti

Fiorentina, Scandicci calcio e Lloret de Mar si sfideranno in un triangolare il memoria di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *