Home / News / La Nazione: Della Valle e la scelta di unire
slide_diegodellavalle_06

La Nazione: Della Valle e la scelta di unire

“Diego Della Valle ha ammesso di aver aperto una nuova fase: «C’è il momento di fare le critiche e quello per fare le cose in modo che funzionino. Non rinnego le critiche, quelle restano, ma abbiamo davanti molte altre chance». E in che modo potranno tornare a funzionare le cose a Firenze, visto che solo due mesi fa Della Valle aveva lanciato un messaggio meno diplomatico, della serie è arrivato il momento di capire «se questa pessima situazione dipende da pochi tifosi, da un gruppo di loro o se la città la pensa in questo modo»? Intanto  sono passati due mesi e all’interno della famiglia si è rafforzata la convinzione che non esistono le condizioni, né gli acquirenti di livello per subentrare alla guida della società viola. DDV non ha intenzione di vendere, né tantomento di svendere, quindi l’ipotesi di ripristinare il rapporto con Firenze deve essere presa in considerazione. Altro aspetto: se DDV poco si lascia condizionare dal malcontento, è diversa la sensibilità di Andrea Della Valle, che fra i due fratelli è senz’altro quello sentimentalmente più coinvolto a livello calcistico. ci sono dunque due messaggi emersi dall’incontro: a 5 mesi di distanza dal comunicato di «possibile cessione», la famiglia non vende la Fiorentina e si augura di fare emergere la parte di Firenze convinta che altrove sia difficile trovare di meglio.” Lo riporta la Nazione

Leggi Anche

nuovo_stadio_fiorentina

STADIO, La società: “Manterremo gli impegni presi”. In tribuna ADV incontra Nardella

Dopo le parole del sindaco Dario Nardella, la Fiorentina fa chiarezza sulla questione stadio. Ne parla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *