Home / News / La Gazzetta dello Sport: “Lettera di Badelj: grazie viola ma devo andare”
slide_badelj-gol

La Gazzetta dello Sport: “Lettera di Badelj: grazie viola ma devo andare”

«Tu sei tutto, ma quel tutto è ancora poco» cantava Guccini. Come riporta La Gazzetta dello Sport, questo sentimento può valere anche se rivolto a una squadra di calcio. Tecnicamente traumatico, emotivamente tenero, l’addio di Badelj è stato pensato a lungo. Prima di essere comunicato due giorni fa e spiegato ieri dal diretto interessato con una lettera sul canale ufficiale viola. «Devo fare i conti anche con la realtà — ha scritto il croato — la vita di un giocatore non è lunghissima ed io, purtroppo, non sono pronto per dedicarmi alla Fiorentina per sempre: ho ancora la voglia e l’entusiasmo di mettermi alla prova». Poche righe all’interno del lungo comunicato che racchiudono una confessione sincera. In pratica, mi dispiace, devo andare.

L’addio del croato si compone di amarezza ma anche della voglia di provare a vincere in carriera quello che finora non ha vinto, magari con uno stipendio anche più alto, comunque, qualcosa che al momento questa Fiorentina non può permettergli e concedergli. Nessuno sa quale sia la destinazione: Milan o Lazio in Italia, oppure la terra estera, in ogni caso lontano da Firenze. Ciao Milan, buona fortuna!

Leggi Anche

slide_vecino_05

GIACOMAZZI: “Vecino giocatore di spessore.”

Intervenuto ai microfoni presso Operazione Nostalgia, evento che si sta svolgendo a Parma, l’ex Lecce …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *