Home / Editoriale / La Fiorentina stecca la prima al Franchi. Buoni segnali nella ripresa. Ora la sosta poi il Verona.
slide-corvino

La Fiorentina stecca la prima al Franchi. Buoni segnali nella ripresa. Ora la sosta poi il Verona.

Zero punti in due giornate. La Fiorentina di Pioli ha un esordio amaro al Franchi davanti al suo pubblico. Storia opposta per la Samp di Giampaolo che trova sei punti in due partite. La squadra viola parte bene, Simeone è il pericolo numero uno per la difesa doriana ma viene pescato in fuorigioco, la viola con il passare dei minuti perde campo e dopo poco i blucerchiati passano in vantaggio, prima con Caprari reattivo al contrario di Tomovic sulla respinta non entusiasmante di Sportiello, poi con l’ennesimo disastro difensivo del terzino viola che perde completamente la testa e ferma a mano aperta un controllo in area di Quagliarella. Doveri è ad un metro dall’azione e assegna il calcio di rigore che lo stesso numero 27 blucerchiato trasforma. La squadra viola non reagisce ed il primo tempo termina sullo 0-2. Nella ripresa Pioli sostituisce Tomovic per Bruno Gaspar e la Fiorentina cambia volto. Proprio da un traversone del difensore portoghese Badelj al volo accorcia le distanze trafiggendo Puggioni. Nel finale il tecnico gigliato tenta il tutto per tutto con Babacar al posto di un Benassi ancora alla ricerca della posizione migliore. L’attaccante senegalese prova subito a far male ma sbaglia ad un metro dalla parta il tap-in vincente su calcio d’angolo. Chiesa prima e Simeone poi sciupano altre due clamorose occasioni nel finale di gara. Gelido Pioli a fine gara: “Abbiamo pagato dazio nei dieci minuti dove ci siamo disuniti e poi è stato tutto più difficile, il risultato è negativo ma ho visto passi avanti rispetto a domenica scorsa”. La risposta nella ripresa è un buon segnale al quale aggrapparsi, la Fiorentina meritava il pareggio per il gioco espresso e per le occasioni create ma resta inchiodata a zero punti prima della sosta per le nazionali. Serviranno tempo e lavoro sul campo per assemblare gioco e schemi e chissà che a pochi giorni dalla chiusura della sessione estiva del calciomercato Corvino non regali al tecnico gigliato qualche altro rinforzo.

Leggi Anche

slide-fiorentina-womens-coppa

La Champions torna al Franchi: biglietti disponibili per Fiorentina Women-Fortuna

La Champions ritorna al Franchi grazie alla Fiorentina Women. Mercoledì 4 ottobre, ore 20.30, la …

1 Commento

  1. Vergognatevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *