Home / News / La casa dei tecnici azzurri a Coverciano è stata intitolata a Valcareggi

La casa dei tecnici azzurri a Coverciano è stata intitolata a Valcareggi

Nel quadro delle celebrazioni per i 120 anni, la Figc ha ricordato e reso omaggio ai campioni del 1968, a cinquant’anni di distanza da quel successo. Così è stata intitolata a Ferruccio Valcareggi, l’ex ct azzurro che ha portato la Nazionale sul tetto dell’Europa, quella che all’interno del Centro tecnico federale di Coverciano diventerà la casa dei tecnici delle rappresentative giovanili azzurre maschili e femminili. Lo hanno annunciato il commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini, e il direttore generale, Michele Uva, a margine della presentazione del libro «Soltanto col mio babbo sul tetto d’Europa», edito da Absolutely Free e scritto da Furio Valcareggi, figlio del ct che regalò all’Italia l’unico titolo europeo, e dal giornalista Alberto Polverosi, alla quale hanno partecipato Mario Sconcerti, il campione del mondo 1982 Giancarlo Antognoni e gli ex azzurri Giovanni Galli ed Emanuele Giaccherini. L’iniziativa prevede che i tecnici delle nazionali giovanili si riuniscano a settimane alterne nella loro sede di Coverciano, ha spiegato Fabbricini: «In questo modo potranno confrontarsi, lavorare e vivere con più continuità la casa del calcio. Abbiamo reso il giusto riconoscimento ad un grande personaggio e ad un indimenticabile allenatore come Valcareggi». (Da La Nazione)

Leggi Anche

Traoré: la gemma grezza per la Fiorentina del domani

Duttile, dinamico e intelligente: un ottimo colpo in prospettiva quello del giovanissimo Traoré che a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *