Home / News / Il Milan rischia grosso. L’esclusione dalle coppe potrebbe essere un ipotesi e i Viola sperano per entrare nei preliminari.
slide_europaleaguelogo_01-1024x681-1024x681

Il Milan rischia grosso. L’esclusione dalle coppe potrebbe essere un ipotesi e i Viola sperano per entrare nei preliminari.

Come riporta Gazzetta.it l’Uefa ha negato il settlement agreement al Milan dopo che, pochi mesi fa, aveva detto “no” anche al voluntary quindi niente patteggiamento e ora il Milan rischia grosso. Il club rossonero va a giudizio, all’incirca a metà giugno e i conque giudici hanno diverse sanzioni applicabili fino all’estrema ovvero l’esclusione dalle coppe che porterebbe l’Atalanta nei gruppi e la Fiorentina nel secondo preliminare. L’Uefa e i club generalmente riescono a patteggiare per reciproca utilità ma in questo caso non esistevano le condizioni per 3 motivi:

1) Troppe incertezze sul rifinanziamento che non si è concluso e non si sa se (e quando) verrà concluso.

2) Troppe incertezze sull’azionista di riferimento, mister Li, la cui figura non ha contorni chiarissimi.

3) Troppe incertezze sui ricavi futuri, soprattutto quelli cinesi: l’Uefa rimprovera il fatto che il piano del Milan si basi su entrate che non hanno conferma, considerato che il mercato cinese non è neanche partito.

Il Milan attualmente ha un deficit troppo alto, oltre 100 milioni nel triennio, quindi l’Uefa di certo non ci andrà leggera probabilmente fermando il mercato rossonero, limitando la rosa e applicando multe non scordando la peggiore possibile ovvero l’esclusione dalla coppe.

Leggi Anche

slide_papugomez01

SERIE A, Poker dell’Atalanta al Frosinone, in gol l’ex obiettivo viola

Il posticipo della prima giornata di Serie A tra Atalanta e Frosinone termina sul 4-0 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *