Home / Calciomercato / Il Cholito batte Kalinic, più giovane e prolifico
Fiorentina’s Nikola Kalinic in action during the Italian Serie A soccer match ACF Fiorentina vs Inter at Artemio Franchi stadium in Florence, Italy, 14 February 2016. ANSA/MAURIZIO DEGL’INNOCENTI

Il Cholito batte Kalinic, più giovane e prolifico

Come riporta il Qs stamani in edicola, l’ultima di serie A sarà proprio Milan-Fiorentina, da una parte ci sarà Kalinic, che dalla Fiorentina è voluto andar via senza sentire discussioni e che durante l’estate ha fatto avanti-indietro col ritiro di Moena fino al trasferimento. Sognava il Milan e al Milan è passato, portando in dote i milioni necessari da investire su Giovanni Simeone che, al contrario, non aspettava altro che la chiamata di Corvino per annunciare la fumata bianca. Parentesi buia con l’ambiente rossonero: appena 5 gol, 8 in meno di quelli segnati dal Cholito. Giovanni, invece, ha battuto tutti i record. Ha superato di una unità il numero di reti realizzate alla sua prima stagione in Italia, 12, e pure quelle che proprio Nikola portò in dote alla Fiorentina con Sousa in panchina dopo il passaggio dall’Ucraina (12). Gio ha unito i sostenitori viola, Kalinic, dal canto suo, dopo l’entusiasmo iniziale, ha incontrato difficoltà nel rapporto con la gente. L’applauso ironico nei confronti del popolo rossonero al momento della sostituzione in Milan-Torino ha finito con lo scavare un solco tra lui e la tifoseria. La Fiorentina, insomma non ha sbagliato e ci ha guadagnato anche dal punto di vista del ricambio generazionale.

Leggi Anche

ACF, Il derby fiorentino sarà il posticipo del 2 dicembre

La gara Florentia CF-Fiorentina Women’s FC valida per la 9° giornata di andata della Serie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *