Home / Giovanili / Guidi: “Torneo di Viareggio vetrina importante; peccato per le Nazionali…”
SLIDE_PRIMAVERA_02

Guidi: “Torneo di Viareggio vetrina importante; peccato per le Nazionali…”

A Radio Bruno Toscana ha parlato Federico Guidi, tecnico della Primavera viola, impegnata nel Torneo di Viareggio: “Sensazioni? Torneo prestigioso, ma quest’anno un po’ strano. La concomitanza con le qualificazioni agli Europei delle Nazionali U-17 e U-19 hanno fatto sì che le rose non siano al massimo delle potenzialità. Ci mancheranno 8-9 giocatori e ci dispiace perché questa è una vetrina importante per i ragazzi. Abbiamo la possibilità di mettere in mostra tutta la rosa e mi aspetto molto da chi ha giocato meno, per mostrare i miglioramenti. Saranno indicazioni utili per il futuro. Minelli? L’infortunio muscolare non gli permette di giocare. Mlakar? Sta recuperando e ha iniziato ad allenarsi con la squadra. Dobbiamo valutare se arriverà la convocazione della nazionale e poi decideremo se fargli fare il torneo. Penso sia più orientato verso l’assenza perché deve recuperare bene. Choe? Song si è integrato benissimo e si sta applicando molto, ha grande voglia ed entusiasmo. Siamo contenti perché abbiamo visto buone potenzialità su cui lavorare. Siamo contenti del suo arrivo e comincerà a fare le partite al Torneo. Parliamo di un ragazzo del ’98 che ha ottime potenzialità. Perez? Ha un programma particolare: è stato convocato nell’U-20 americana, ci darà mano per le prime due partite e poi partirà. Sono due ragazzi che vivono per il calcio e la Fiorentina ha deciso di puntare su di loro vedendo grandi prospettive. Siamo felici di averli in gruppo e si allenano bene. La cosa che li accomuna è la grande voglia di migliorare e l’amore per il calcio. Anche tecnicamente sono molto rapidi ed esplosivi“.

 

SLIDE_GUIDI_01

 

 

Leggi Anche

Natale Fiorentina

Video ACF: “Grazie alla grande famiglia viola”

L’ACF Fiorentina ha pubblicato un video sulle proprie pagine ufficiali per ringraziare e salutare tutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *