Home / blu / Guidi: “Giocatori come Hagi e Chiesa sono la vittoria del settore giovanile. Su Castrovilli…”
slide_guidi_03

Guidi: “Giocatori come Hagi e Chiesa sono la vittoria del settore giovanile. Su Castrovilli…”

Federico Guidi, ex tecnico della Fiorentina Primavera protagonista delle fasi finali del campionato, ha parlato al Salotto Viola in onda su Italia 7 dei talenti che ha allenato quest’anno e del futuro che li aspetta: “Se Hagi o Chiesa fossero stati con noi nelle fasi finali del torneo Primavera, giocatori come Trovato o Sottil non avrebbero trovato spazio, e ci hanno dato tanto. Chiesa quest’anno ha avuto una cresciuta esponenziale. Ha sempre lavorato in maniera maniacale, è un vero amante del gioco del calcio. E’ migliorato su quelle situazioni in cui mancava ancora. E’ una vittoria del settore giovanile. Diakhate? Il primo anno di Primavera era giovanissimo e convinse subito Sousa a metterlo in prima squadra, ma aveva solo 16 anni. Si è sentito arrivato quando la realtà era molto diversa. Ha un po’ perso la testa con atteggiamenti che non andavano bene. Quest’anno invece si è rimesso in discussione. Ha ottime potenzialità e un sicuro avvenire. Hagi? E’ un giocatore pronto dal punto di vista tecnico. Può stare senza problemi in Serie A. La sua lacuna è la struttura fisica, ma è migliorato tantissimo. Col mister e con la società abbiamo deciso che non avesse più senso tenerlo ancora in Primavera. In futuro si parlerà molto di lui. Pioli ha enorme attenzione per i giovani. Gli altri? Castrovilli credo che adesso sia il più pronto per affrontare un ritiro con la prima squadra. Anche Baroni è un ragazzo di ottime prospettive, ha un talento sicuro. Poi ci sono Sottil, Gori, Diakhate ma anche Trovato che è cresciuto tantissimo nel corso della stagione”.

Leggi Anche

SLIDE_MILAN_02

Polemica, Milan-Sky, l’Ussi si schiera con la D’Amico: “Diritto opinione è sacrosanto”

In merito alla polemica tra il Milan e Sky Sport, in seguito a un’affermazione sulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *