Home / News / GRAVINA: “Calcio non ha mai chiesto scorciatoie”
Gabriele Gravina

GRAVINA: “Calcio non ha mai chiesto scorciatoie”

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è intervenuto a Radio 24: “Il momento più difficile? Ce ne sono stati diversi, forse dico il momento in cui la Francia ha rinunciato a far ripartire il proprio campionato. Quando una big five viene meno mentre le altre stanno decidendo c’è un problema, ma abbiamo mantenuto la barra dritta e il risultato c’è mi pare. Norma sui contagi? Il calcio non ha mai chiesto scorciatoie o sconti. Oggi esistono delle norme chiare, che consentono di poter continuare l’attività, isolando un atleta o un professionista dello staff, continuando gli allenamenti. Sappiamo che è prevista questa norma, l’auspicio è che a breve, una settimana prima dell’inizio dei tornei, quindi della Coppa Italia, si possa rivalutare: manderemo una nuova proposta, nella speranza che questa norma venga rivisitata. Oggi, teoricamente, ma probabilmente anche in pratica, crea grande ansia e preoccupazione. L’algoritmo? Qualcuno diceva che l’aquilone si alza controvento. In questo momento, l’aquilone è il mondo del calcio: sappiamo che ci sono dei problemi, dobbiamo dimostrare che siamo in grado di proporre soluzioni credibili, condivisibili e di facile applicazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

SERIE A, Attenzione a Vidal per la prossima in casa dell’Inter

È sbarcato nella serata di ieri in quel di Milano il neo-acquisto dell’Inter Arturo Vidal. Secondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *