Home / Giovanili / Gazzetta: Colidio – gol. Scudetto primavera all’Inter. Viola, terzo ko nelle finali
slide_interfiorentina

Gazzetta: Colidio – gol. Scudetto primavera all’Inter. Viola, terzo ko nelle finali

Sulla Gazzetta dello Sport si parla della finale del campionato primavera, che ha visto l’Inter conquistare lo scudetto sconfiggendo la Fiorentina ai tempi supplementari per due a uno.  Nei primi venti minuti in campo c’è quasi solo l’Inter. La Fiorentina sembra intimorita dalle ultime due finali perse: Gori è troppo isolato e Sottil si fa notare soltanto per un tiro a giro da fuori area di poco alto. Quando Bigica perde Diakhate per infortunio, il segnale sembra un presagio negativo. E invece da lì la Fiorentina si riassesta e comincia a mettere il naso nell’altra metà campo, senza però creare vere occasioni da rete. L’avvio di ripresa si apre con una doppia clamorosa opportunità per l’Inter: prima Cerofolini salva sulla deviazione ravvicinata di Colidio, poi sulla respinta Bettella da buona posizione manda alle stelle. Il primo tiro nello specchio della Viola arriva al 24’ del secondo tempo: Valencic dalla distanza manda la palla all’incrocio, ma Pissardo vola e mette in angolo. Nei 90’ regolamentari non succede praticamente più nulla. Nel primo tempo supplementare succede quello che non si è visto in 90’: il gol di Colidio. La Viola in disperata trazione offensiva sfiora il pari in almeno tre occasioni. E a inizio secondo tempo supplementare arriva il punto esclamativo di Rover (rimpallo fortunato col portiere) sulla nona festa scudetto dell’Inter Primavera.”

Leggi Anche

MOENA (TN),ITALIA 14 LUGLIO 2016 - RITIRO A.C.F. FIORENTINA A MOENA IN PREPARAZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO DI SERIE A 2016/2017 - PARTITA AMICHEVOLE A.C.F. FIORENTINA VS TRENTINO TEAM. -  NELLA FOTO: I TIFOSI VIOLA.

DIRITTI TV: Nell’estate dei Mondiali, di Ronaldo e delle inchieste… sono sempre i tifosi a pagare

Il calcio, è risaputo, lo sport più democratico e probabilmente più bello del mondo. Un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *