Home / blu / GALLI: “Battaglie politiche per via del calcio; siamo un popolo vergognoso”
Giovanni Galli

GALLI: “Battaglie politiche per via del calcio; siamo un popolo vergognoso”

Ecco le parole di Giovanni Galli, ex portiere della Fiorentina, ai microfoni di Lady Radio: “Abbiamo subito riposto in mansarda tutto ciò che avevamo costruito durante la quarantena. Non appena abbiamo intravisto la vetta, ci siamo scordati del resto, e rischiamo di vanificare tutti gli sforzi fatti. La politica, i partiti, i movimenti e le loro battaglie politiche, tra cui quelle per via del dolente tasto “calcio”, mi ricordano il popolo vergognoso quale siamo, ed eravamo fino alla fine di febbraio. A breve penso che arriverà la notizia circa la conferma della chiusura del campionato, e, di conseguenze, una letterina di conferma di non percezione dello stipendio a tutti quei calciatori che militano nelle serie minori. Il calcio fa girare davvero ingenti somme di denaro, come un’azienda, e c’è chi, i populisti per intenderci, pensano più al denaro che alla passione.”

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

MERCATO, Chiesa o Correa come ultimo colpo del mercato della Juventus

La Juventus per il proprio finale di mercato, in caso di cessione di Douglas Costa, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *