Home / News / FRANCHI, Dopo lo scontro Di Giorgi-Franceschini le opposizioni si scatenano

FRANCHI, Dopo lo scontro Di Giorgi-Franceschini le opposizioni si scatenano

Era prevedibile uno strascico anche oggi delle incomprensioni tra la deputata PD Di Giorgi e il Ministro Franceschini sul Franchi. Puntuali da destra e da sinistra le critiche. “(…) La deputata del Partito Democratico che parla di una norma specifica per risolvere il problema del Franchi, a bando Mercafir ancora aperto, smentita dal Ministro dei Beni Culturali del suo stesso partito, è l’apice di uno spettacolo amaro” dichiarano Dmitrij Palagi e Antonella Bundu di Sinistra Progetto Comune. “Da sorrisi tristi, come in un film di Monicelli. Con il problema che non è un film, ma si tratta di una forza che fa parte delle maggioranze sia a livello locale che nazionale (…)”. Critiche anche da Forza Italia che per bocca del Capogruppo Cellai dichiara: “Le chiacchiere del PD allontanano sempre di più Commisso da Firenze. Il siparietto andato in scena ieri tra la deputata Di Giorgi che promette a Commisso di poter intervenire sul Franchi e il ministro Franceschini che la ferma sul nascere è solo l’ennesimo capitolo di questa novella dello stento. (…) Per altro la modifica alla legge sugli stadi, tanto sbandierata dalla promotrice Di Giorgi, e poi da Lotti e Nardella, sembrava nata morta e infatti così è stato (…)”. 

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Firenze

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

FIORENTINA-SAMPDORIA, I convocati di Ranieri: non c’è Vieira, Ramirez regolarmente in lista

Come da noi annunciato, non c’è Ronaldo Vieira nella lista dei convocati di Claudio Ranieri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *