Home / Calciomercato / Fiorentina-Badelj, c’è il patto: il croato non chiude la porta al rinnovo, ma intanto alla finestra…
slide_badelj_05

Fiorentina-Badelj, c’è il patto: il croato non chiude la porta al rinnovo, ma intanto alla finestra…

Milan Badelj purtroppo nel suo ruolo è insostituibile, purtroppo perché il giocatore è ormai libero da tempo di trattare con gli altri club dato il suo contratto in scadenza. Come riporta il Qs stamani in edicola, l’unico regista in squadra per Pioli, ha un ottimo rapporto con la società che stima molto il giocatore anche come persona, per questo sono convinti della professionalità e dell’impegno di quest’ultimo. In dirittura del resto ci sono i mondiali e Badelj ha la massima convenienza mostrare il proprio stato di forma al Ct della Croazia, Zlatko Dalic. La volontà di Milan comunque è molto chiara: il giocatore non ha chiuso la porta alla possibilità di rinnovare il contratto, ma a 29 anni si è preso tempo per valutare la proposta più conveniente per il proprio futuro: un mix fra la prospettiva di giocare ad alti livelli e la possibilità di aumentare sensibilmente l’ingaggio. La risposta, definitiva, è stata rinviata a fine maggio.

Nel frattempo la Fiorentina si guarda ovviamente in giro e l’idea di base è quella di un mediano dai piedi buoni e di spessore capace di reggere il reparto in un futuribile 4-2-3-1. E’ il profilo di Pedro Obiang, 25 anni, che bene sta facendo con il West Ham, oppure di Simon Zurkowski, classe 1997, centrocampista emergente del Gornik Zabrze, gestito da Lucci (lo stesso manager di Badelj).

Leggi Anche

slide_spallettifashion

INTER-TOTTENHAM, Le formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali di Inter-Tottenham: Inter (3-4-2-1) Handanovic; Skriniar, de Vrij, Miranda; Politano, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *