Home / Esclusive / ESCLUSIVA F1 – SEMPLICI, parla il figlio Filippo: “Papà, la Viola, e Antognoni…”

ESCLUSIVA F1 – SEMPLICI, parla il figlio Filippo: “Papà, la Viola, e Antognoni…”

Domani alle 18.00 la Fiorentina affronterà la SPAL nel match valido per la quinta giornata del campionato di Serie A. Un match importante e speciale soprattutto per Leonardo Semplici, fiorentino doc, ex allenatore della primavera viola, ed oggi allenatore dei ferraresi. Abbiamo raggiunto telefonicamente suo figlio Filippo, calciatore anche lui, per chiedergli come l’intera famiglia si stia preparando all’incontro.

 

Domanda di rito. Domani si terrà l’incontro tra Fiorentina e Spal…Com’è l’attesa in casa Semplici?

“Tutti siamo curiosi di vedere la partita. Molti amici verranno a vederla. Tutta la famiglia sarà presente. Siamo emozionanti. E’ sempre bello vederla allo stadio, entrare al Franchi. Chi tiferemo? Io e mio fratello tifiamo la Spal da quando babbo la allena. La Fiorentina la simpatizziamo, però tifiamo soprattutto per il babbo.”

 

E’ una partita speciale soprattutto per tuo padre…

“Si, l’anno scorso era molto emozionato. Quest’anno vedremo, magari è più abituato. Ma lui ha sempre detto che entrare al Franchi è sempre speciale. Emozione diversa ma sempre una bella sensazione penso. Una sensazione anche strana perché lui da piccolo andava a vedere la Fiorentina”

 

Ti ha raccontato qualche aneddoto a riguardo?
“Lui era appassionato di Antognoni. Ora lo conosce bene e ne parla sempre benissimo. Dice che è un grande uomo. Quando poteva, perché giocava anche lui, andava sempre a vederlo giocare”

 

Anche tu fai il calciatore. Come procede la tua carriera? Papà ti ha dato qualche consiglio?

“Quest’anno sono in prestito all’Antella, sempre in eccellenza. Mi trovo bene. L’anno scorso ci siamo salvati, abbiamo fatto un mezzo miracolo, eravamo tutti giovani. Il gruppo è bellissimo. Abbiamo iniziato anche un po’ a rilento, con due sconfitte. Contiamo di riprenderci facilmente. Son state due sconfitte anche immeritate. Babbo mi lascia fare, però quando viene a vedermi mi dà qualche consiglio, anche se a me non piace (ride ndr). E’ molto puntiglioso a volte. Io gli dico “Babbo, lascia stare..” Però li accetto”

 

Semplici allenatore lo conosciamo…Semplici padre invece?

“Papà è bravo…ci sta molto dietro. Anche adesso che è a Ferrara chiama tutti i giorni per sapere cosa facciamo. E’ molto affettuoso e attento. Ci sta dietro per le cose giuste. Sfruttiamo il tempo che si sta insieme facendo passeggiate, o anche stare in casa con lui ci basta. E’ una presenza molto importante”

Leggi Anche

LADY RADIO, Dell’Oglio: “Alla Fiorentina mancano dei punti. A Pjaca serve tempo, quanto manca…”

Antonio Dell’Oglio, ex viola, ha parlato della Fiorentina, del derby di domenica e dei temi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *