Home / daRevisionare / Dragoswki scalpita, ma Sportiello ha voglia di riscatto

Dragoswki scalpita, ma Sportiello ha voglia di riscatto

Anche Tuttosport si interroga su chi tra Sportiello e Dragowski sarà scelto da Pioli come titolare tra i pali viola.
Dal canto suo l’attuale numero uno viola dovrà essere bravo a convincerlo a dargli ancora fiducia. Più che mai per l’imminente trasferta con l’Atalanta, ovvero il club che un anno fa lo scaricò con Gasperini che gli preferì Berisha. Stimolo in più per Sportiello per provare a riscattare i recenti errori contro Bologna (gol subito dal corner) e Juve (punizione di Bernardeschi) e prendersi la rivincita nel suo ex stadio.
Tutto ciò potrebbe pesare sulla decisione finale di Pioli che finora ha schierato il 25enne portiere sempre titolare in campionato (24 gare di cui 7 senza subire gol, 31 presi in totale) impiegando Dragowski, ritenuto uno dei talenti del calcio polacco, solo in Coppa Italia (2 presenze e 3 reti subite).
Un Dragoswki classe ’97 che ha giocato fin qui solo una gara in A (ai tempi di Sousa), sul quale Corvino nel giugno 2016 investì 2 milioni blindandolo fino al 2021 (fu il suo primo colpo dal ritorno a Firenze) e scalpita aspettando la grande occasione come ha ribadito il suo l’entourage ieri.

Leggi Anche

EMPOLI, Sospiro di sollievo per Bennacer

Sospiro di sollievo per Bennacer. Come riportato dal sito dell’Empoli le condizioni del giocatore azzurro, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *