Home / News / Diritti tv, il 5 giugno via alle trattative. Mediapro non molla
serie-a-2017-18-ecco-il-pallone-invernale-maxw-1280

Diritti tv, il 5 giugno via alle trattative. Mediapro non molla

Come riporta La Gazzetta dello Sport, dopo la risoluzione del contratto esercitata dalla Lega, la prima reazione ufficiale di Mediapro è stato un comunicato mattutino, diffuso alla mailing list della stampa italiana, per annunciare la produzione dei Giochi panamericani 2019. Mediapro ha piazzato quindi la sua bandierina in Francia assicurandosi la fetta principale dei diritti della Ligue 1 2020-24, lievitati del 60% a 1,153 miliardi a stagione, e tagliando fuori Canal+. In Francia gli spagnoli, in partnership con beIN Sports, replicheranno il modello Liga e realizzeranno il canale tematico del campionato francese, proprio quello che gli è stato negato nel nostro Paese.
La Serie A ha intenzione di procedere con le trattative private e ha già convocato per il 5 giugno l’assemblea per dare l’avvio all’iter di vendita con gli operatori, da concludersi entro metà giugno (si dice che Sky, assieme a Perform, possa fare un’offerta attorno ai 980 milioni annui). Ma al momento tutti gli scenari sono aperti. Formalmente la risoluzione è differita di 7 giorni: Mediapro ha ancora tempo per adempiere agli obblighi finanziari tenendo in vita il contratto.

 

Leggi Anche

slide_henderson

D.S. Bari su Henderson: “Operazione da valutare ma la Fiorentina ha manifestato interesse”

E’ delle ultime settimane la notizia di un interessamento della Fiorentina per il centrocampista del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *