Home / News / Decisioni Giudice Sportivo, nemmeno una giornata di “commemorazione” ferma i soliti cori
giudice sportivo

Decisioni Giudice Sportivo, nemmeno una giornata di “commemorazione” ferma i soliti cori

La scorsa giornata di campionato doveva essere un momento di sport ma soprattutto di riflessione e omaggio per quanto accaduto al capitano viola, Davide Astori. Ma, come spesso accade nel calcio, non è mancato qualche episodio del tutto anti-sportivo, ecco le decisioni del giudice sportivo:

Cinque società multate in Serie A dopo le gare della nona giornata di ritorno. In particolare, come da comunicato del Giudice sportivo:

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. INTERNAZIONALE per avere i suoi sostenitori assiepati
al 2° anello verde, per la quasi totalità, al 1°, 2° e 10° del primo tempo, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; recidiva specifica.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. INTERNAZIONALE per avere ingiustificatamente causato
il ritardato inizio della gara di circa cinque minuti; recidiva specifica.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. HELLAS VERONA per avere suoi sostenitori, al 6° del
secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un bengala; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14
n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato
con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.500,00 : alla Soc. NAPOLI per avere ingiustificatamente causato il ritardato
inizio della gara di circa cinque minuti.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. SPAL 2013 per avere suoi sostenitori, al 48° del secondo
tempo, ripetutamente intonato cori insultanti nei confronti del Direttore di gara; infrazione
rilevata dai collaboratori della Procura federale.

Leggi Anche

slide_stemmaseriea01

LEGA A, Miccichè’: “Servono nuovi stadi, l’obiettivo è aumentare gli spettatori”

Il presidente della Lega Serie A, Gaetano Micciché, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *