Home / News / DE SINOPOLI: “Parliamo di stadio da 40 anni, ora basta. Nessuno si metta di traverso a Commisso”

DE SINOPOLI: “Parliamo di stadio da 40 anni, ora basta. Nessuno si metta di traverso a Commisso”

Federico De Sinopoli, presidente di ATF, ha dichiarato: “La tifoseria organizzata, quando si muove tutta insieme, lo fa per questioni importanti. L’iniziativa #noistiamoconrocco è stata fatta per mettere un punto fermo sulla questione stadio. Sono quarant’anni che se ne parla, adesso basta. In queste settimane sono nati gruppi social con migliaia di adesioni. Quando gli stadi diventano inadeguati, vanno buttati giù. Gli stadi non nascono per diventare dei monumenti, basta con i vincoli. Lo stadio Franchi ha fatto il suo corso, si sta sbriciolando e non è più sicuro. Bisogna adeguarsi, non va bene restare al vecchio. Al Franchi possono andarci solo i malati di Fiorentina, non i nuovi tifosi, quelli che nascono attraverso la televisioni. Abbiamo fiducia nella proprietà. Abbiamo capito che non sono sprovveduti. Questa è la prima iniziativa. Se per Commisso Campi è migliore di Campo di Marte, per noi va bene. Basta che nessuno si metta di traverso”. Così De Sinopoli a Radio Bruno.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

BOSNIA-ITALIA FEMMINILE, La partita termina col risultato di 0-5

Il risultato finale di Bosnia-Italia femminile è di 0-5. Schiacciante vittoria delle azzurre che portano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *