Home / Editoriale / Dal mal di pancia al mal di testa…
slide_kalinicbadelj_01

Dal mal di pancia al mal di testa…

Salterà anche l’allenamento di oggi, Nikola Kalinic questa mattina ha presentato un certificato medico nel quale si legge che il giocatore non potrà allenarsi perché “emotivamente turbato” dalla situazione di mercato. Continua così la “fiction” dell’estate fatta di arrivi e partenze dai ritiri, di mal di pancia, di valige fatte, poi disfatte poi nuovamente rifatte, di dichiarazioni di addio e di volontà di andare al Milan. Oggi va in scena l’ennesima puntata con il giocatore che si ritira in Crozia con tutta la famiglia. Sembrava tutto fatto e invece mancano ancora garanzie sul pagamento. Raggiunto l’accordo sulla cifra dei 25 milioni con il Milan, Corvino resta in attesa dell’ok definitivo da parte delle banche. Una situazione assurda con la Fiorentina che saluta Kalinc e da il benvenuto a Simeone. Ma se Kalinic alla fine non dovesse più partire? Sarebbe paradossale, con la volontà del giocatore, l’accordo di entrambi i club la soluzione dovrebbe arrivare ma nell’ipotesi che dovesse saltare tutto lo scenario in casa viola riguarderebbe un giocatore separato in casa, costretto a vagliare altri soluzioni di destinazione nelle ultime ore di mercato o addirittura ritornare sui suoi passi chiedendo scusa e provando a ricucire uno strappo con una tifoseria ed una città emotivamente deluse.

Leggi Anche

MOENA (TN),ITALIA 22 LUGLIO 2016 - RITIRO A.C.F. FIORENTINA A MOENA IN PREPARAZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO DI SERIE A 2016/2017 - ALLENAMENTO DEL MATTINO. -  NELLA FOTO: IANIS HAGI.

Primavera, con la squadra anche Hagi e Cerofolini

Ianis Hagi e Michele Cerofolini non erano presenti all’allenamento a porte aperte al Franchi di …

1 Commento

  1. Guardatelo a vista perché è a rischio suicidio poveretto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *